ohhh, ma quanto sono belle!

Quando  per me ancora non c’era la rete, il cellulare, facevo sega a scuola, mi era innamorata pazzamente con le fregole e le farfalle nella pancia, avevo conosciuto i Led Zeppelin e il rock, e la domenica pomeriggio andavo in discoteca….. Bei tempi! E che giornate piene di sole con l’arietta frizzantina…..     Queste canzoni mi mettono di buonumore  … Continua a leggere

Settembre

E’ arrivato ancora una volta settembre. Veloce, velocissimo. Il tempo incalza. Io non concludo niente. Avevo, ho, avrei delle scadenze ma non le ho rispettate. E mi sovviene il panico. In compenso da ieri l’aria mattutina è frizzante. Segno che una nuova stagione incalza. L’afa è scomparsa e un venticello rende il panorama tutto limpido e dai colori brillanti. La … Continua a leggere

Sono giorni che mi torna in mente:

Ma chi ha ucciso Laura Palmer?   Ero ragazzina quando alla tele davano Twin Peachs (si scrive così, boh, non ricordo!) che la serie era diventata una ossessione collettiva per noi giovani.   Io ricordo di averla vista tutta, ma alla fine della storia c’era una fine?   Oppure sono io che ho rimosso il tutto?  

Mondi paralleli

Sono arrivata all’amara consolazione che le persone sono infelici, che la vita non è mai quasi quella che si voleva o ci si aspettava. Mia nonna mi diceva: attenta che la vita è dura e brutta.. Stiamo attraversando un periodo di profonda crisi. Un periodo buio , decadente. Crisi finanziarie, lavorative, d’identità sociale. Sembra che dai mezzi di informazione non … Continua a leggere

x

Il telefonino suona brevemente e si illumina. Il chiarore svanisce dopo pochi secondi. E’ arrivato un sms. Lara affaccendata come non mai non ci presta attenzione. Sicuramente il gestore della sim per informare che qualche promozione è terminata oppure le solite scocciature. Non ha voglia di vedere chi è e cosa vuole. Oggi che finalmente ha il suo giorno libero, … Continua a leggere

Era proprio quello ma sembrava qualcos’altro, ma sempre quello era.

Allora, possiamo cominciare! Siccome a me piace pensare, eppure molto, ma ahimè non più tanto come la cara Vale ed altri, durante il rilassamento massimo mattutino, e mi domando come mai sta cosa non succede più, ma questa è un’altra questione, guardando le cose, e le persone, mi sono detta: le cose a volte sono quello ma sembrano qualcosa di … Continua a leggere

Freddo

Fa freddo. Questo era il ghiaccio di ieri mattina sul mio parabbrezza. Mentre cercavo invano di grattarlo via con il tergicrisatallo mi sono soffermata a guardare questo velo di acqua ghiacciata che ogni volta prende forme bellissime . Io sono come ibernata. Ho freddo e non ho voglia di fare nulla. Solo stare raggomitolata al caldo cercando di farmi tornare … Continua a leggere